Radio Logo
RND
Listen to {param} in the App
Listen to Radio 24 - Focus economia in the App
(3,230)(171,489)
Save favourites
Alarm
Sleep timer
Save favourites
Alarm
Sleep timer
HomePodcastsEconomy
Radio 24 - Focus economia

Radio 24 - Focus economia

Podcast Radio 24 - Focus economia
Podcast Radio 24 - Focus economia

Radio 24 - Focus economia

add

Available Episodes

5 of 30
  • Non c'è accordo sulla tassonomia energetica europea
    Non piace ai paesi europei la bozza di atto delegato complementare per la classificazione di sostenibilità di gas e nucleare, quella diffusa il 31 dicembre dalla Commissione europea per la consultazione. La pronuncia era prevista nella riunione di mercoledì 26 gennaio, ma a questo punto slitterà sicuramente almeno di una settimana, al primo collegio di febbraio. Il percorso del provvedimento si fa dunque sempre più contorto: se a parole tutti concordano entusiasticamente sull'obiettivo di neutralità climatica al 2050 fissato da Bruxelles, troppe sono le distanze nelle posizioni di partenza per riuscire a individuare una linea condivisa che consenta di centrare l'obiettivo. Di fronte ad un dossier che sta diventando sempre più ingestibile (a complicare il quadro ci si è messa anche l'escalation in Ucraina e la coincidenza non aiuta visto che le decisioni su sanzioni e aiuti Ue passano sempre dalla presidente) per la Commissione è diventato inevitabile prendere più tempo, nella speranza di trovare il bandolo della matassa.Sembra di essere di fronte a una realtà distopica: mentre in Europa manca il gas, la Commissione europea pensa alla tassonomia. Ita: Msc e Lufthansa puntano a maggioranza Il gruppo delle spedizioni e logistica Msc e il colosso dei cieli Lufthansa uniscono le forze per rilevare la maggioranza di Ita Airways. Le due società hanno presentato una manifestazione di interesse, chiedendo un periodo di esclusiva di 90 giorni. Una mossa che ora dovrà passare al vaglio del Tesoro, azionista al 100%, per poi essere esaminata da un prossimo cda dell'aviolinea. Ad ufficializzare la decisione delle due società è stata Msc, che in una nota ha svelato le carte, annunciando di aver manifestato al Governo italiano il proprio interesse ad acquisire una quota di maggioranza in Ita Airways: l'obiettivo è quello "di realizzare una partnership con il Governo italiano e la compagnia Lufthansa come partner industriale del progetto", spiega il gruppo svizzero gestito dalla famiglia Aponte, facendo sapere anche che Lufthansa ha già manifestato il suo interesse a prendere parte all'iniziativa. Ospiti: Giuseppe Chiellino, Il Sole 24 Ore, Gianni Dragoni, Sole 24 Ore.
    1/25/2022
  • Moratorie, lo Stato rischia di pagare oltre 10 miliardi
    La fine delle moratorie e la scarsa disponibilità di strumenti efficaci per supportare le imprese che non riescono a riprendere i pagamenti si portano dietro un rischio potenziale per le casse dello Stato di almeno 10 miliardi. La task force sulla liquidità ha diffuso il dato relativo alle sospensioni cristallizzato al 31 dicembre, quando è scaduto il termine entro il quale ci si poteva avvalere delle moratorie assistite da garanzia pubblica. È emerso che risultavano ancora in essere sospensioni nei confronti delle imprese per 36 miliardi di euro, di cui 32 miliardi garantiti in base alle previsioni del decreto Cura Italia del 2020 a fronte di circa 400 mila richieste. Il dato è significativo ed è maggiore dei 25 miliardi di prestiti alle imprese che avrebbero potuto avere difficoltà con la ripresa dei pagamenti Dietro la notizia La Nato invia navi e aerei nell Europa dell Est. Biden valuta lo schieramento di truppe nel Baltico. La Gran Bretagna ritira gli ambasciatori. Gli Stati Uniti ordinano l evacuazione delle famiglie dei diplomatici. È sempre più incandescente la situazione tra Russia e Ucraina, con tutte le ricadute del caso sul piano degli equilibri geopolitici.Gli effetti si sentono anche sulle Borse europee, che allungano la serie negativa iniziata la settimana scorsa a causa delle preoccupazioni per l'escalation di tensione sulla crisi Ucraina: i mercati temono le conseguenze geopolitiche derivanti dall'alta tensione tra Russia e Paesi Occidentali, che temono a loro volta un intervento di Mosca in Ucraina e valutano la reazione insieme a nuove sanzioni. I timori riguardano anche l'impatto che queste tensioni possono avere sul mercato delle materie prime.Oltre alla crisi Ucraina i mercati guardano anche alla due giorni di riunione del Fomc, il braccio operativo della Fed, in calendario il 25 e 26 gennaio e che farà da bussola alla settimana dei mercati finanziari. Gli analisti ritengono che l'istituto centrale opterà per lo status quo, ma dovrebbe fornire indicazioni sulle mosse di marzo, quando il costo del denaro dovrebbe essere ritoccato al rialzo, forse anche di 50 punti base. Ospiti: Laura Serafini, Sole 24 Ore, Alessandro Plateroti, editorialista del Sole 24 Ore.
    1/24/2022
  • La classifica degli sprechi
    Come ogni venerdì, torna la poco invidiabile classifica con la Top Five degli sprechi di risorse pubbliche. Imprese che si rimboccano le maniche Il caso di oggi è Codemotion, una piattaforma per fari incrociare gli sviluppatori e le aziende alla ricerca dei migliori talenti in ambito tecnologico. I nuovi interventi sulle bollette e per le imprese Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legge per i nuovi sostegni alle attività in crisi per il Covid e per intervenire sui prezzi delle bollette, per una dotazione totale di 4 miliardi. Ospiti: Nelly Bonfiglio, direttrice commerciale di Codemotion, Dino Pesole, editorialista del Sole 24 Ore
    1/21/2022
  • Trasmissione del 20 gennaio 2022
    1/20/2022
  • Il primo anno di Stellantis<br>
    Stellantis festeggia il primo anno di vita. Il mega gruppo automobilistico, quarto al mondo, che origina dalla fusione tra FCA e Psa e ingloba 14 marchi si prepara a svelare, il prossimo primo marzo, il suo piano industriale per fare chiarezza su obiettivi globali e regionali, modelli di nuova generazione, marchi e soprattutto affrontare il nodo del ruolo delle fabbriche nei vari paesi e, soprattutto, in Italia. I rischi informatici preoccupano le aziende Dall'Allianz Risk Barometer 2022 emerge che i Rischi informatici sono la maggiore preoccupazione per le aziende a livello globale. La minaccia di attacchi ransomware, le violazioni di dati o le lunghe sospensioni dei sistemi IT preoccupano le aziende ancora di più dell'Interruzione di attività (inclusi i fermi della supply chain), delle Catastrofi naturali o della Pandemia di Covid-19, tutti fattori che hanno pesantemente colpito le aziende nell'ultimo anno. Caro energia Il governo lavora al taglio delle bollette energetiche. Oggi riunione sul caro-energia con il premier Mario Draghi e i ministri dell'Economia Daniele Franco, dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, della Transizione ecologica Roberto Cingolani, oltre al sottosegretario alla presidenza Roberto Garofoli e il consigliere economico del premier Francesco Giavazzi. Le riunioni si susseguono in questi giorni in vista del Cdm di domani che potrebbe varare nuove misure per calmierare gli aumenti delle bollette di luce e gas, insieme a una nuova tornata di ristori per le attività colpite dalle restrizioni anti-Covid. Ospiti: Mario Cianflone, Il Sole 24 Ore, Nicola Mancino, Rappresentante legale di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS), Davide Tabarelli, presidente di Nomisma Energia
    1/19/2022

About Radio 24 - Focus economia

Station website

Listen to Radio 24 - Focus economia, BBC Radio 2 and Many Other Stations from Around the World with the radio.net App

Radio 24 - Focus economia

Radio 24 - Focus economia

Download now for free and listen to radio & podcasts easily.

Google Play StoreApp Store

Radio 24 - Focus economia: Stations in Family

Information

Due to restrictions of your browser, it is not possible to directly play this station on our website.

You can however play the station here in our radio.net Popup-Player.

Radio